Consigli, Europa, Travel

SIVIGLIA – 12 cose da non perdere

Spread the love

SIVIGLIA

12 COSE DA NON PERDERE

Avete presente quelle città che vi affascinano da sempre anche senza averci mai messo piede? Quelle città che vi ispirano senza un motivo preciso..forse per il nome..forse per qualche foto vista di sfuggita..o per quell’atmosfera magica di cui tutti parlano e che vi sembra di respirare anche solo immaginando di passeggiarci? Ecco per me Siviglia è sempre stata tutto questo…

e dopo averla visitata è persino molto di più!

PRIMA DI TUTTO

Come muoversi? Siviglia si gira tranquillamente a piedi

Quanti giorni per visitarla? Almeno un paio di giorni pieni

Quanto si spende? Il volo con Ryanair costa intorno ai 70 €, per l’appartamento in centro per 4 persone abbiamo speso 38 € a testa per 3 notti.

In che periodo? Quando volete, io l’ho visitata a metà Novembre e giravo anche in maniche corte 😉 sconsiglio quindi nei mesi estivi, il caldo potrebbe mettervi in difficoltà.

Dove dormire? Noi alloggiavamo vicino a Casa de Pilatos, quartiere tranquillo e vicinissimo a tutto (10 minuti a piedi dalla Cattedrale). La zona più vivace è sicuramente il quartiere di Santa Cruz.

Il taxi dall’aeroporto al centro di Siviglia costa circa 20/25 € e dura circa 20 minuti. Se invece volete prendere i mezzi a sinistra uscendo dall’aeroporto vedrete una lunga fila di persone che aspettano l’autobus EA (Especial Aeropuerto) . La corsa di sola andata è di circa 4 € (il biglietto di andata e ritorno costa 6 € ma vale solo in giornata). L’autobus passa ogni 30 minuti e la corsa dura circa 35 minuti (fermata centrale : Puerta de Jerez).

LE 12 COSE DA NON PERDERE A SIVIGLIA

  1. REAL ALCÁZAR

E dove se no? Non poteva che essere il primo posto da non perdere a Siviglia. La foto di copertina di questo articolo è stata scattata proprio lì. Ma non vi parlerò della bellezza o della descrizione di questo posto, tutto questo e molto altro vengono descritti benissimo nella maggior parte dei blog (e poi credo che le foto parlino da sole 😉 ). No, piuttosto voglio darvi qualche consiglio per l’acquisto del biglietto, l’orario e la durata della visita. Mettete in conto almeno 2 ore e mezza per vedere tutto con calma.

Real Alcázar

Partiamo dall’acquisto del biglietto. La fila per comprare i biglietti è lunghissima già di prima mattina. Come evitare la fila? Naturalmente comprando il biglietto online dal sito ufficiale , noi abbiamo acquistato il biglietto combinato con “visita combinada con Cuarto Real Alto” a 15,00€. Fate attenzione perché ci sono massimo 15 posti per ogni visita guidata ogni ora. Una volta cliccato sulla data in calendario troverete i vari orari disponibili (vi consiglio di prenotare la prima visita alle ore 10.00). La visita parte con quella guidata al palazzo (piano superiore), dopodiché potrete visitare tutto il resto (giardini compresi) con più calma. Con questo ticket potrete saltare la coda, vi basterà entrare dove c’è l’ingresso della coda riservata alle visite guidate e mostrare il ticket alle guardie. Dovrete farvi trovare 15 minuti prima (tassativo) dell’orario stampato sul biglietto direttamente al punto di ritrovo della visita guidata (Patio de la montería-planta alta) e non all’ingresso del palazzo.  Il Patio de la montería si trova una volta superato l’ingresso proseguendo dritto verso il palazzo alla seconda porta a destra e al piano superiore. Lì dovrete lasciare le vostre videocamere e cellulari negli armadietti (mettendo 1 € che viene restituito una volta terminata la visita) , è proibito filmare o fare foto al Cuarto Real Alto. Per tutto il resto non ci sono problemi. La visita guidata (con audio guida in Italiano) dura circa 1 ora, ci sono tempi prestabiliti per ogni stanza perciò vi sembrerà di correre continuamente sotto gli occhi della guardia che controllerà ogni vostro passo..nonostante questo vi assicuro che ne vale la pena..vedrete stanze decorate in modo pazzesco e vi dispiacerà avere i minuti contati per registrare con gli occhi (visto che con il resto è vietato) tutto quello che vedrete!

 

  2. BARRIO SANTA CRUZ

Uno dei quartieri più vivaci e mondani di tutta Siviglia. Il più rinomato e visitato da tutti per i suoi tanti locali sempre pieni di gente, birra a 1,50 € e cene dalle “mille e una tapas“. Locali per tutte le tasche e tutte le età. Fateci un salto nel tardo pomeriggio e sopratutto alla sera!

Barrio Santa Cruz – Plaza Virgen de los Reyes

3. LA GIRALDA

Torre campanara di 70 metri e simbolo della città Andalusa. Si trova in Piazza del Trionfo.Il suo nome deriva proprio dalla statua posizionata in cima che gira su se stessa in base al vento (“El Girardillo”). La Giralda di Siviglia resta aperta dal Lunedì al Sabato dalle ore 11.00 alle ore 17.00 , mentre la domenica ed i festivi dalle 14.30 alle 18.00. Io personalmente non sono salita in cima ma ho letto che ci vogliono circa 500 scalini per ammirare il panorama. Il costo del biglietto è compreso in quello della cattedrale da 9.00 €.

La Giralda

4.CATTEDRALE

Non si può visitare Siviglia senza ovviamente visitare la sua Cattedrale gotica. Sede anche della Tomba di Cristoforo Colombo è sicuramente una delle attrazioni più visitate. La Cattedrale è aperta dal Martedì al sabato dalle 11.00 alle 17.00. Il Lunedì invece dalle 11.00 alle 15.30 per le visite normali, mentre dalle 16.30 alle 18.00 la Cattedrale è aperta soltanto per le visite prenotate in anticipo con audioguida. La domenica può essere visitata dalle 14.30 alle 18.00. Il biglietto di ingresso ha un costo di 9 € che comprende anche la visita alla Giralda. Troverete tutte le informazioni sul sito ufficiale , vi avviso già che sarà necessario abilitare Flash Player e che perderete la pazienza..il sito è terribile! Ma le cose sono due..o fate la fila là..o vi spazientite al computer..a voi la scelta.

La Cattedrale di Siviglia

5. TORRE DELL’ORO

Più che la Torre dell’oro la parte da non perdere che vi consiglio è la passeggiata lungo il fiume vicino alla Torre dell’oro. Antica torre di controllo militare che oggi ospita il museo navale di Siviglia. Non indispensabile la visita all’interno ma sicuramente vale la pena fare la passeggiata in riva al fiume che vi porta davanti alla torre. Il biglietto di ingresso è comunque molto basso (3 €) in alternativa il lunedì l’ingresso è gratuito.La torre è aperta dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 18.45 mentre il Sabato e la Domenica dalle 10.30 alle 18.45. Durata della visita circa 30 minuti.

Torre dell’Oro

6. PLAZA DE TOROS

Che piaccia o meno..la Corrida è una delle principali tradizioni della Spagna e qui a Siviglia troviamo una delle “Plaza de Toros” più famose di tutta la Nazione. Noi non siamo entrati a visitarla dall’interno ma abbiamo costeggiato l’arena , conosciuta anche con il nome di Real Maestranza (14.000 posti a sedere). Il prezzo del biglietto standard per visitarla internamente è di 7 €.

Plaza de Toros

7. MERCADO LONJA DEL BARRANCO

Bellissimo mercato al coperto ai piedi del Ponte Isabel II. Andateci per colazione, per un pranzo veloce, per un aperitivo o per una cena..insomma andateci! Ci metterete un bel po’ di tempo prima di scegliere cosa mangiare..la scelta è molto varia! Dalle ostriche al Gazpacho, dalle Tapas ai frullati, dal Jamon al Foje Gràs..un vero paradiso della gastronomia! Ingresso libero ma finirà per non essere gratuito 😉

Mercado Lonja del Barranco

8. QUARTIERE DI TRIANA

Il quartiere di Triana è un quartiere molto particolare e pittoresco. Vale la pena passare un’oretta a passeggiare per i suoi vicoli colorati rimasti fedeli alla storia di Siviglia. Ci si arriva attraversando il ponte sul fiume di fronte a Plaza de Toros e continuando la passeggiata nella via proprio di fronte al ponte (Calle San Jacinto).

Quartiere di Triana – Calle San Jacinto

9. METROPOL PARASOL

Chiamata anche “Setas“, il Metropol Parasol è una delle attrazioni principali della città di Siviglia. Questa struttura di architettura contemporanea in legno rappresenta appunto un enorme Parasole che regala ombra alla Plaza de la Encarnación. É possibile salire sulla struttura Metropol Parasol dalla Domenica al Giovedì dalle 10.00 alle 23.00 e dal Venerdì al Sabato dalle 10.00 alle 23.30. Il prezzo del biglietto per salire in cima è di 3 € che comprende uno sconto per una bevanda al Bar che troverete in cima (insieme ad una cartolina nel negozio di souvenir) oppure una bevanda gratuita (acqua, bibite, birra..etc) al Bar che si trova sul lato opposto rispetto alla biglietteria (La Sureña Alameda). Chiedete comunque informazioni in biglietteria. Vicino alla biglietteria troverete anche l’accesso per visitare l’area archeologica nel seminterrato a soli 2 €.

Metropol Parasol

Metropol Parasol

10. QUARTIERE DI SAN BARTOLOMÉ E DINTORNI

Il quartiere del centro storico di Siviglia San Bartolomé, conosciuto anche come il quartiere dell’antica juderia,  è un piccolo labirinto di strade e stradine dove si intrecciano stile barocco, gotico e rinascimentale. Il Barrio de San Bartolomé è delimitato a Nord con Santa Catalina, a Ovest con il barrio de Alfalfa e al sud con il barrio de Santa Cruz. Si estende perciò all’incirca dalla Chiesa di Santa Maria la Blanca a Plaza de San Francisco, da Casa de Pilatos fino alla Chiesa de Santa Magdalena. Comprende anche Calle Conde de Ibarra e Calle Levies , Iglesia de San Bartolomè e Plaza de las Mercedarias. Lasciatevi distrarre da queste vie multicolori e dall’intreccio dei vari stili architettonici. Non smetterete di fare foto!

calle fernández y gonzález sevilla

11. CASA DE PILATOS

Meno nota rispetto a Real Alcazar ma altrettanto bella e ricca di decorazioni stupende. Non ho visitato la parte superiore ma tornando indietro acquisterei sicuramente il biglietto combinato per visitare anche il resto (8 € visita completa +2 € Audioguida), dicono sia la parte più bella. La sola visita all’esterno costa 6 € + 2 € di audioguida in Italiano facoltativa.  Gli orari sono suddivisi in questo modo:

Inverno (da novembre a marzo): dalle 9.00 alle 18.00

Estate (da aprile a ottobre): dalle 9.00 alle 19.00

Durata della visita : 1 ora e mezza circa

Casa de Pilatos

Casa de Pilatos

12. PLAZA DE ESPAÑA

 Una delle piazze più importanti della città, Plaza de España resta una delle principali attrazioni per i turisti. Ci si arriva passeggiando attraverso il parco di Maria Luisa. L’ingresso è gratuito e gli orari per visitarla sono dalle 8.00 alle 22.00 dal 1° Novembre al 31 Marzo e dalle 8.00 alle 23.00 dal 1° Aprile al 31 Ottobre. Durata della visita: 1 ora e mezza.

Plaza de España Siviglia

A Siviglia non s’invecchia. È una città in cui si sfuma la vita in un sorriso continuo, senz’altro pensiero che di godersi il bel cielo, le belle casine, i giardinetti voluttuosi.

Edmondo De Amicis

Real Alcazar

Real Alcazar

…Adiós Sevilla!