Uncategorized

Bruges – Il paese della birra e della cioccolata

Spread the love

Il titolo promette già bene vero?

Eccoci alla terza e ultima parte del Viaggio “Bruxelles, Gent e Bruges” ..

Se non hai letto i primi due articoli su Bruxelles e Gent clicca qui:

Bruxelles :  Bruxelles, Gent e Bruges – 4 giorni di meraviglie

Gent : Una giornata a Gent – La meraviglia continua

Riassumendo…

PRIMA DI TUTTO

Periodo : dall’8 al 12 Dicembre 2016

Volo :  prenotato il 20 Novembre , andata easyjet (43 €) ritorno con Ryanair (38€). Totale Andata e Ritorno Milano (Malpensa) – Bruxelles (Zaventem) : 81 €

Itinerario: 

1° Giorno : Bruxelles

2° Giorno : Gent

3° Giorno : Bruges

4° Giorno : Bruxelles

DA BRUXELLES A GENT … E A BRUGES

Raggiungere Gent o Bruges è facilissimo. Basta prendere il treno da Gare du MidiGare Central o da Gare du Nord. C’è un treno ogni mezz’ora circa. Ovviamente partendo da Gare du Nord avrete più probabilità di sedervi perché già a Gare Central il treno si riempie.

Per arrivare a Gent (a metà strada circa tra Bruxelles e Bruges) ci si impiegano circa 30 minuti.

Per arrivare a Bruges ci vuole poco meno di 1 ora.

Come spendere poco più di 15 € per Bruges andata e ritorno?

Basta andare sul sito delle Ferrovie Belghe  NMBS/SNCB e scegliere l’opzione WEEKEND TICKET INTERNET andata e ritorno. Vi permetterà di risparmiare anche più del 50% del biglietto. Una volta completato il pagamento riceverete i biglietti via email. Sarà sufficiente mostrarli al controllore anche dal vostro smartphone. Potete prenotarli anche fino al giorno prima.

Se siete under 26 potete fare il GO PASS 1 – Spenderete circa 12 € sia per andare a Bruges che a Gent. A volte si trova anche la promozione TICKET SHOPPING (valido nel weekend) , ancora più conveniente (io ho speso 10 € andata e ritorno per andare a Bruges!!!).

Dalla Stazione di Bruges al centro

Dalla stazione di Bruges potete scegliere se fare una passeggiata di una decina di minuti per arrivare in centro (assolutamente consigliata), oppure prendere un bus con scritto CENTRUM (si trova proprio fuori dalla stazione) e che ti porta in pieno centro alla piazza del mercato in 5 minuti, oppure prendere un taxi viene a costare 6 euro circa.

Bruges in ogni caso è molto piccola e si gira facilmente a piedi. Purtroppo durante la mia visita il tempo non era dei migliori, perciò non lo saranno neanche le foto. Vorrà dire che dovrò ritornarci per forza 😉

BRUGES

Short List – 12 cose da non perdere in ordine casuale

1. Immancabile passeggiata nel centro storico

Iniziate la vostra passeggiata dalla centralissima Grote Markt, la piazza del mercato, il cuore pulsante sia nel medioevo che oggi delle attività commerciali. Le case tipiche che circondano tutta la piazza, con i loro classici tetti spioventi colorati, regalano ai viaggiatori un immagine unica e molto pittoresca. Durante il periodo natalizio non perdetevi la possibilità di assaggiare piatti tipici ai mercatini di street food del centro.

2. Giro in Barca per i suggestivi canali

Fare il giro di Bruges in barca ha un costo di 6.50 € circa. Il giro dura mezz’ora, ma riesce a darti un punto di vista della città più caratteristico e romantico.

Giro in barca sui canali

3. Un aperitivo al Muro di Birra – 2be Beer Wall 

Pub caratteristico con un “Wall” infinito di birre e bicchieri in vetrina nella corte interna.Se proseguite oltre il Muro di Birra troverete un piccolo e accogliente bar e una grande terrazza all’aperto con vista sul canale. Moltissima varietà di Birre belghe e tavolini direttamente sul canale. Locale molto gettonato. Orari ridotti rispetto ai nostri Pub tradizionali : Apre alle 9.30 e chiude alle 19.30.

2be Beer Wall

4. La torre di Belfort 

Simbolo della potenza della città il Belfort svetta nella Piazza Markt, la piazza del mercato. Costo di 10 € per salire in cima e ammirare il carillon e le campane. Attenzione perché ho letto che è una bella fatica salire i 350 gradini spesso stretti e irregolari. Noi non siamo soliti per via del brutto tempo che ci avrebbe guastato il panorama. Ci torneremo sicuramente 😉 La corte interna ospita spesso delle bellissime mostre.

Torre di Belfort e cortile del mercato

5. Basilica del Santo Sangue

Si trova in Piazza del Burg. Dall’esterno non si può prevedere lo sfarzo che caratterizza l’interno di questa piccola basilica finemente decorata. Si dice che dentro la Basilica del Santo Sangue di Bruges (Basiliek van het Heilig Bloed) sia conservato, all’interno di un magnifico tabernacolo d’argento, un frammento del tessuto utilizzato da Giuseppe d’Arimatea per asciugare il sangue di Cristo dopo la Crocifissione. L’ingresso alla reliquia è gratuito.

Basiliek van het Heilig Bloed

6. Il Museo delle patatine fritte

Ebbene si… A Bruges esiste il museo sulla storia delle patatine fritte! Praticamente il mio preferito senza esserci stata (purtroppo). In realtà non ho letto recensioni brillanti, sembra sia anche abbastanza noioso. Sicuramente vi starete chiedendo…e allora perché lo consigli? Diciamo che consiglio di andare se si ha molto tempo a disposizione e voglia di spendere 7 € per fare una cosa sicuramente diversa dalle altre. Chi ha mai sentito parlare in fondo di un Museo di patatine fritte? Solo la curiosità vale il biglietto di ingresso 😉

Friet Museum

7. Chiesa di Nostra Signora

La principale Chiesa della città. L’ingresso è a pagamento (circa 4 €)  per osservare la Madonna con Bambino di Michelangelo. Purtroppo per via della distanza e del vetro non è ben visibile.

Chiesa di Nostra Signora Onze Lieve Vrouwekerk

8. Una birra da De Garre

Birreria caratteristica situata in un vicoletto strettissimo, bisogna davvero impegnarsi per trovarlo ma merita. Nella strada che collega il Grote Markt (la piazza del mercato) alla Piazza del Burg, si apre la porta di un vicoletto angusto, stretto ed invisibile. Alla fine del vicolo si trova il De Garre, all’interno locali piccoli su più piani collegati da una stretta scala in legno. Ovviamente provate la tipica De Garre (circa 11° , 4,50 €). Adoro come viene descritto questo posto in questo Blog

De Garre

9. Alla scoperta dei ponti sui canali

Forse vi toccherà camminare un po’… ma dovete vederli proprio tutti! Ogni ponte è diverso e ha la sua particolarità e vi apre una prospettiva diversa su degli scorci indimenticabili. Riuscite a pensare alla bellezza di questo posto in un giorno di sole in primavera?

10. Prendere seriamente la cioccolata

Beh..cominciamo col dire che questo titolo potrebbe essere interpretato in due modi diversi… Il primo potrebbe essere quello di comprare per davvero la cioccolata (interpretazione assolutamente valida e consigliata), la seconda interpretazione invece potrebbe essere quella di rendersi conto che il cioccolato nel Belgio e in particolare a Bruges è qualcosa di estremamente serio! Troverete oltre una cinquantina di cioccolaterie per le vie del centro storico, tutte con delle vetrine stupende che espongono veri e propri capolavori di cioccolato. Non resta che assaggiare qualcosa…

Il cioccolato è la risposta. Che ce ne importa della domanda.

11. Il Burg di Bruges

Il Burg è una delle piazze principali dei Bruges. Un tempo qui sorgeva il castello fortificato (Burg appunto) costruito per proteggere il centro abitato dagli attacchi esterni. A fare da cornice a questa magnifica piazza numerosi edifici e palazzi storici: il maestoso Municipio (costruito nel XIV secolo), il Palazzo della Libertà, la Corte di Giustizia e la Basilica del Santo Sangue.

Il Burg di Bruges

12. Cenare al Gruuthuse Hof

Faccio una piccola premessa…quando siamo andati noi era tutto pieno e non siamo riusciti a provarlo. Ma difficilmente mi sbaglio quando scelgo un posto dove andare a mangiare…ecco perché lo consiglio. Per ora mi baso sulle recensioni che mi hanno convinto a sceglierlo, non appena tornerò a Bruges saprò cosa inserire nella lista delle cose da fare. Si cena abbastanza presto. Già dalle 21.00 la cucina chiude. Vi consiglio vivamente di prenotare per evitare di fare la mia stessa fine… dev’essere bellissimo cenare ad un tavolo vicino alle finestre per vedere la caratteristica Onze-Lieve-Vrouwekerk ed il suo imponente campanile. La spesa media è sui 20/25 € a testa. Grutthuse Hof… ci rivederemo…è una promessa!

Gruuthuse Hof

… Arrivederci Bruges! Ci rivediamo in primavera!

bty